Content Marketing Strategy vincente: alcuni spunti utili

13 Giu 2017
Tutti
0 Comment
Content Marketing Strategy Vincente

Premessa

L’espressione Content Marketing Strategy è sempre più diffusa ed utilizzata nel mondo del Web e del Marketing, ma cosa significa realmente? La strategia di Content Marketing si basa sulla creazione e sulla condivisione di contenuti rilevanti, coinvolgenti e di valore, in grado di attrarre un determinato pubblico, con l’obiettivo di creare relazioni sempre più consolidate. 
Coinvolgere gli utenti, parlare la loro stessa lingua e renderli partecipi è diventata una necessità digitalmente parlando, e i contenuti assumono un’importanza che non si può sottovalutare.

“Content is king”, ma non basta, non è tutto.

Non esiste una formula magica per un Content Marketing vincente, ma ci sono alcune linee guida comuni che ci aiutano a realizzare una strategia efficace.

La Strategia

Il punto di partenza è la definizione degli obiettivi, ovvero cosa vogliamo raggiungere con la strategia; i contenuti sono progettati e realizzati di conseguenza, sulla base di questi e in modo che siano funzionali. Solitamente una strategia basata sui contenuti è orientata ad obiettivi di brand awareness, di traffico, di generazione di contatti e di creazione di relazioni a lungo termine con gli utenti.

Per generare contenuti di valore è importante studiare e conoscere il proprio target, per individuare al meglio la tipologia di contenuto da privilegiare, sulla base delle caratteristiche e degli interessi degli utenti.

A questo punto si passa all’organizzazione pratica, ovvero si delineano i contenuti da creare e se ne programma la pubblicazione coerentemente agli obiettivi strategici.

Content Marketing

Per poter analizzare e successivamente ottimizzare la Content Marketing Strategy con adeguate azioni correttive, è necessario monitorare e misurare i risultati nel tempo; ad esempio ponendosi domande come: quante volte il mio contenuto è stato visualizzato e condiviso? Ha creato engagement? Su quale canale ha ottenuto più risultati? 

Questa analisi permette all’azienda di offrire nel tempo contenuti potenzialmente sempre più in linea con gli interessi e le aspettative del proprio pubblico e in grado dunque di attirarlo e coinvolgerlo maggiormente.

Come precedentemente affermato, non esiste una formula magica, ciò che oggi funziona può non funzionare più domani; è tutta una questione di valutazione e di aggiustamenti/cambiamenti continui, in base alle risposte ottenute di volta in volta dal rispettivo target.

content marketing

Alcuni spunti utili

Nella progettazione, pianificazione e realizzazione di una strategia di Content Marketing è utile tenere conto di alcune linee guida:

  • Verità: le storie, i post e ciò che raccontate devono essere più veri possibile, autentici, riferiti a fatti e momenti reali; andate dietro le quinte, fate vedere la vostra azienda, i vostri collaboratori, umanizzate l’azienda e mettete la faccia in ciò che comunicate. Siate fedeli a voi stessi e a chi realmente siete;
  • Passione: deve trasudare, perché a “nessuno importa, finché non inizia a importare a te”. La passione per quello che fate la dovete trasmettere al vostro pubblico, se non credete voi in quel che fate, perché dovrebbero gli altri?
  • Condivisione di contenuti in tempo reale:  pubblicare contenuti live aumenta la viralità e l’interazione da parte degli utenti, i quali si sentono più partecipi (ad esempio foto di un evento non ancora terminato);
  • Suspence: incuriosite gli utenti, create un’anticipazione di un qualcosa che sarà, raccontatene il prima, il durante e il dopo;
  • Valore aggiunto: indicate il vostro valore aggiunto per il cliente, cosa offrite in più rispetto agli altri e i vostri punti di forza;
  • Non siate autoreferenziali: lasciate agli altri le considerazioni, l’autopromozione non è convincente e risulta antipatica e di cattivo gusto;
  • Stimolate: ponete domande per stimolare la conversazione, un comportamento concreto o un’azione da parte del vostro target;
  • Intrattenete: ogni tanto pubblicate contenuti anche solo per puro intrattenimento o per pura condivisione;
  • Coinvolgete: cercate di coinvolgere l’utente, di farlo sentire parte attiva della comunicazione e del brand, premiando contenuti da lui generati;
  • La semplicità prima di tutto: concetti, linguaggio ed esposizione semplici premiano. L’utente ha bisogno di comprendere velocemente e senza troppi sforzi;
  • Immagini e video: utilizzate immagini, foto e video per comunicare i vostri contenuti, per rendere il messaggio immediato, facilmente comprensibile e piacevole allo stesso tempo;
  • Freschezza, pertinenza, utilità, qualità: sono gli ingredienti alla base della vostra content marketing strategy. Fornite sempre contenuti nuovi, utili, pertinenti, coerenti e di qualità con quello che interessa e che cerca il vostro target e in funzione delle sue attese;
  • Emozionate: con contenuti che colpiscono, che emozionano e che trasmettono sentimenti;
  • Continuità e regolarità: la vostra strategia di content marketing deve essere ben pianificata in anticipo, con una programmazione e pubblicazione continua e regolare di contenuti, per mantenere vivo l’engagement degli utenti.

Conclusioni

Adottare la giusta strategia di Content Marketing è efficace e può davvero fare la differenza, tuttavia, non esiste una formula vincente, ma “solo” tanto monitoraggio, analisi, pianificazione, progettazione e sì… anche un po’ di creatività!

Written by  Tina Starnini

Appassionata di marketing, viaggi, moda e animali. Laurea in Governo e Direzione di Impresa indirizzo marketing. Sono Digital Marketing Assistant di Hubic Marketing. I miei interessi sono #Marketing #SMM #Web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *